NON E' IMPORTANTE DOVE ARRIVI MA QUELLO CHE PROVI MENTRE VAI.

martedì 18 settembre 2012

L'IMPORTANTE è L'EDUCAZIONE.

Tornando dal lavoro mi sono trovata davanti due bambine in piena lite.



 Una voleva portare a casa i giochi che di solito sono a casa dell'altra. Urlavano e li strattonavano.



Poi una delle due ha abbandonato la presa ed è salita nella mia macchina. Furente. 



Sì era mia figlia... vabbè succede...
L'altra se ne è andata via dopo aver lanciato i pupazzi in questione in macchina dal finestrino sfiorandomi la faccia e urlandole:
 "CATTIVA CON TE NON GIOCO PIU'!"



.... fin qui nessun grosso problema. SE NON IL FATTO CHE QUEST'ULTIMA ERA MIA MADRE!


2 commenti:

  1. ehi, come va da queste parti...!? ;-)

    RispondiElimina
  2. :-D succede... succede anche questo!

    RispondiElimina